Cronaca Città sant'angelo

Hotel Rigopiano: a Città Sant'Angelo l'ultimo saluto a Tobia Foresta e Bianca Iudicone

La valanga che il 18 gennaio ha travolto l'albergo non ha, purtroppo, lasciato scampo ai due coniugi. Oggi in paese è stato proclamato il lutto cittadino. Il sindaco Florindi: "Non resta che chinare il capo e restare in doloroso silenzio"

Si sono tenute oggi pomeriggio, presso la Palestra "F. Fabbiani" di Marina di Città Sant'Angelo, le esequie funebri per onorare i coniugi Foresta, periti nella sciagura di Rigopiano. Tobia Foresta, dipendente dell'Agenzia delle Entrate, aveva 60 anni, mentre sua moglie Bianca Iudicone, che gestiva un negozio a Montesilvano, ne aveva 50. La valanga che il 18 gennaio ha travolto l'hotel non ha, purtroppo, lasciato loro scampo.

Oggi a Città Sant'Angelo è stato proclamato il lutto cittadino. Il sindaco Gabriele Florindi, subito dopo aver appreso della scomparsa dei signori Tobia e Bianca, aveva dichiarato quanto segue: "Il dramma si è compiuto. Ogni speranza si è dissolta. Ora non resta che chinare il capo e restare in doloroso silenzio, in segno di commosso cordoglio, per pregare per i nostri concittadini tragicamente scomparsi e offrire solidarietà, vicinanza e affetto ai cari dei coniugi Foresta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel Rigopiano: a Città Sant'Angelo l'ultimo saluto a Tobia Foresta e Bianca Iudicone

IlPescara è in caricamento