Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Uova di pesce illegali e vongole: sequestri e multe della Guardia Costiera

I militari della Guardia Costiera hanno sequestrato diverse confezioni di uova di pesce Tobiko orange, green e red conteneti coloranti potenzialmente nocivi. Sequestrate anche vongole pescate illegalmente

Due importanti operazioni da parte del personale di Polizia Marittima di Vasto e Pescara della Guardia Costiera  nelle ultime ore, per contrastare la vendita illegale o non autorizzata di alcuni prodotti ittici. Si tratta nello specifico di alcune confezioni appartenenti ad un lotto di 1.300 pezzi di uova di pesce congelate di tipo "Tobiko" orange, green e red in cui sono presenti i coloranti “E102, E110 e E129” non specificati nelle etichette e che possono avere effetti negativi sui bambini.

Diverse confezioni erano state vendute a ristoranti ed asttività etniche nelle province di Pescara, Chieti e L’Aquila. In totale sono stati sequestrati 230 kg di merce, con multe che superano i 36 mila euro. In un'altra operazione invece sono stati sequestrati 159 kg di vongole divise in sacchi, su un peschereccio che ha superato il limite massimo giornaliero previsto dalla legge. I mitili ancora vivi sono stati rigettati in mare e sanzionati i responsabili della pesca illecita. Sequestrato infine un tonno rosso pescato da un diportista sanzionato con un'ammenda di 2.000 euro.

uova2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uova di pesce illegali e vongole: sequestri e multe della Guardia Costiera
IlPescara è in caricamento