Insospettabile sorpreso a spacciare in via Teramo: arrestato [FOTO]

In azione, ieri pomeriggio, la polizia di Pescara. L'uomo, incensurato e mai interessato da reati in materia di droga, è residente a Montesilvano ma aveva a disposizione un appartamento in via Pisa, dove gli agenti hanno trovato un mix di sostanze stupefacenti

Un incensurato mai interessato da reati in materia di droga, A.D.S., è stato arrestato ieri pomeriggio dalla polizia di Pescara per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti della sezione “antidroga” della Squadra Mobile avevano concentrato le loro attenzioni sull’uomo già da qualche tempo, sospettando che fosse un punto di riferimento per lo spaccio al dettaglio in centro verso i giovani “bene”.

E così ieri i poliziotti sono passati all’azione, appostandosi nei pressi del cinema Circus, in una zona dove ritenevano che l’uomo, formalmente residente a Montesilvano, avesse la disponibilità di un alloggio. Poco prima delle ore 17, A.D.S. è stato visto raggiungere via Teramo attraverso la galleria pedonale antistante il Circus, salire a bordo di una Opel Mokka guidata da un 40enne del posto e scambiare con lui un paio di veloci battute per poi consegnargli un piccolo involucro contenente:

  • 1 grammo di marijuana
  • 1 grammo di hashish

Mentre il conducente dell’auto metteva il pacchetto nel vano portaoggetti, A.D.S. scendeva e si allontanava, seguito a vista da alcune pattuglie: l'uomo entrava in un appartamento di via Pisa, dal quale sarebbe uscito alcuni minuti dopo. A quel punto la polizia lo bloccava, trovandolo in possesso di 7 grammi di hashish, custoditi in una tasca dei pantaloni.

La successiva perquisizione domiciliare portava a rinvenire altra droga, nascosta nell’armadio della camera da letto, dove venivano sequestrati:

  • circa 70 grammi di marijuana
  • 130 grammi di hashish
  • 30 grammi di cocaina
  • 1 bilancino di precisione
  • materiale per il confezionamento delle dosi
  • oltre 3mila euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita.

A.D.S. è pertanto finito in manette ed è stato trasferito nel carcere di San Donato, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, ecco chi era la vittima

  • Lite tra famiglie per il pranzo all'Ikea, ferita bambina di 11 anni: tra i contendenti un pescarese

  • Incidente mortale autostrada A14, tratto chiuso verso Pescara

  • Dramma a Pescara, carabiniere si suicida in ufficio - FOTO -

  • Carabiniere morto suicida in ufficio, c'è sgomento tra i colleghi del Noe [FOTO-VIDEO]

  • Morto Aldo Lavorato, storico titolare della pizzeria "Regina" di via Mazzini

Torna su
IlPescara è in caricamento