Rigopiano, paura per un uomo scomparso dopo essere andato a cogliere funghi

I Carabinieri del Nor di Penne avevano rinvenuto l'auto dell'uomo ai lati della strada e con le frecce accese. Allarme rientrato in serata

Ore concitate vissute nel tardo pomeriggio di oggi, 24 settembre, a Rigopiano. Un uomo di 69 anni aveva fatto perdere le sue tracce sin dalle prime ore del mattino. P.F., queste le sue iniziali, si era recato in collina alla ricerca di tartufi lasciando in auto il cellulare. I familiari, preoccupati per la sua prolungata assenza, sono stati tranquillizzati dopo diverse ore dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Penne che hanno trovato la Citroen A3 ai lati della strada con le quattro frecce segnaletiche accese, ma senza il conducente. Dalla prefettura è scattata la macchina dei soccorsi mettendo in atto un piano per le ricerche delle persone scomparse.

Hanno preso parte alle operazioni anche i vigili del fuoco e le guide alpine del Cai. Il disperso era precipitato in una scarpata dopo aver rincorso il cane segugio che si era allontanato. Ferito ma cosciente, lo sfortunato cacciatore di tartufi ha riportato diverse escoriazioni non gravi curate in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento