rotate-mobile
Cronaca

Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

Un uomo, uno dei pazienti ricoverati nella struttura, si è lanciato dal settimo piano ed è morto dopo il volo di diverse decine di metri

Tragedia nell'ospedale di Pescara questa mattina, mercoledì 27 maggio.
Un uomo, uno dei pazienti ricoverati nella struttura, si è lanciato dal settimo piano ed è morto dopo il volo di diverse decine di metri.

In base alle prime informazioni non ci sarebbero dubbi sul fatto che si tratti di un gesto volontario, di un suicidio da parte dell'uomo che era ricoverato nel reparto di Medicina del "Santo Spirito". Avrebbe aperto la finestra intorno alle ore 7 e si sarebbe lanciato nel vuoto.

Il corpo dell'uomo è precipitato al primo piano sul terrazzato dell'accettazione, nella zona dell'ingresso principale del nosocomio. Dopo un volo di una ventina di metri è morto sul colpo. La vittima era un 53enne residente a Spoltore che era ricoverato dallo scorso 14 maggio. Sul posto sono intervenute la Squadra Volante e la Scientifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

IlPescara è in caricamento