Uomo trovato morto a Collecorvino, chiarite le cause del decesso

Da quanto si è appreso dalle prime indagini condotte dai carabinieri, l'uomo si sarebbe impiccato con una corda legata al collo e ancorata a un termosifone

Emergono ulteriori particolari sulla tragica fine del cinquantasettenne di Collecorvino che questa mattina è stato ritrovato senza vita in via San Giacomo.
Da quanto si è appreso dalle prime indagini condotte dai carabinieri, l'uomo si sarebbe impiccato con una corda legata al collo e ancorata a un termosifone.

Il calorifero, posto vicino alla finestra, ha spinto la vittima a lanciarsi nel vuoto. Alla base del gesto ci sarebbe una una profonda crisi depressiva.
La salma è stata restituita ai familiari. Restano in corso ulteriori accertamenti da parte dei militari della locale stazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

Torna su
IlPescara è in caricamento