menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo molesto in corso Vittorio lancia bottiglia contro i poliziotti, era evaso: arrestato

Gli agenti della squadra volante hanno tratto in arresto un uomo di 33 anni di nazionalità nigeriana con regolare permesso di soggiorno

Ha prima molestato un po' di persone in pieno centro a Pescara, all'incrocio tra corso Vittorio Emanuele II e via Venezia, e poi all'arrivo della polizia ha cercato di colpire gli agenti con una bottiglia.
A segnalare la presenza dell'uomo molesto sono state alcune chiamate al 113.

Uno dei poliziotti, nel corso dell'arresto, ha riportato una ferita alla mano destra, per fortuna non grave. 

Dai controlli è emerso come l'uomo fosse un cittadino di 33 anni di nazionalità nigeriana con permesso di soggiorno e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in un centro di accoglienza del capoluogo adriatico. Il 33enne deve rispondere dei reati di evasione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il giudice del tribunale, nel corso dell’udienza di convalida che si è celebrata questa mattina, ha disposto per l’arrestato la custodia cautelare in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento