rotate-mobile
Cronaca

Agguato sulla strada parco, lieve miglioramento per Cavallito, ma la prognosi resta riservata: necessario un nuovo intervento

Il 49enne è ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Pescara dove è arrivato due sere fa in condizioni disperate: appena possibile sarà operato per la rimozione di un altro proiettile

"Le condizioni del 49enne ferito il primo agosto presso il bar del Parco a Pescara sono lievemente migliorate, più stabili, ma la prognosi resta comunque riservata". E' quanto si legge nel bollettino diffuso dalla Asl in merito alle condizioni di Luca Cavallito, il 49enne ferito gravamente nell'agguato di due sere fa a seguito del quale ha perso la vita l'architetto 66enne Walter Albi. Un omicidio e un tentato omicidio cui le indagini proseguono serrate. 

Cavallito, fa sapere ancora l'ospedale, è in sedazione farmacologica e appena possibile sarà sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico per l'estrazione del proiettile conficcato nella testa dell'omero. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato sulla strada parco, lieve miglioramento per Cavallito, ma la prognosi resta riservata: necessario un nuovo intervento

IlPescara è in caricamento