menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo colpito con una mazza a un occhio al culmine di una lite tra vicini

In base alla prima ricostruzione di quanto avvenuto, intorno alle ore 17, una lite tra vicini di casa in via del Santuario sarebbe culminata con una donna che ha colpito in un occhio un uomo utilizzando la mazza in metallo rotta di una scopa

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di oggi, lunedì 25 marzo, a Pescara nella zona dei Colli.
In base alla prima ricostruzione di quanto avvenuto, intorno alle ore 17, una lite tra vicini di casa in via del Santuario sarebbe culminata con una donna che ha colpito in un occhio un uomo utilizzando la mazza in metallo rotta di una scopa.

La vittima, un anziano di 67 anni, sarebbe intervenuta per segnalare come alcuni bambini che stavano giocando avrebbero dovuto essere gestiti in maniera diversa per non arrecare disturbo.

La risposta del padre dei bambini non sarebbe stata collaborativa ma aggressiva e la conseguenza è stata una lite poi sfociata con il colpo sferrato dalla moglie, una 35enne nei confronti del 67enne. Sul posto si è reso necessario l'intervento di un'ambulanza del 118 che ha trasportato in codice rosso in ospedale l'uomo colpito per le lesioni riportate all'occhio, e due pattuglie della polizia.
L'anziano è stato ricoverato nel reparto di Oculistica con una prognosi di 30 giorni dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico. Rischia di perdere l'occhio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento