Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca San Donato / Via Rubicone, 15

Beccato con la cocaina, in manette per detenzione di sostanza stupefacente

La polizia ha arrestato ieri un 21enne abitante a Pescara. Dopo averlo sottoposto a perquisizione, la squadra mobile gli ha trovato 19,1 grammi di cocaina in casa. Per tale ragione, il giovane è finito in manette

Un 21enne italiano, B.B, abitante a Pescara, è stato arrestato ieri dalla polizia in flagranza di reato per cessione e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo averlo sottoposto a perquisizione, la squadra mobile gli ha trovato la cocaina in casa. Per tale ragione il giovane, incensurato, è finito in manette.

Nella sua abitazione, un immobile Ater di via Rubicone dove vive insieme ai genitori e ai fratelli, aveva organizzato una redditizia attività di spaccio, con tanto di sistema di videosorveglianza. Gli agenti si sono appostati notando un tossicodipendente della zona, al quale B.B., dopo averlo fatto entrare, aveva venduto per 10 euro una dose di cocaina.

Il blitz nell’appartamento, condotto anche con l’ausilio di un'unità cinofila antidroga, ha consentito di recuperare alcuni involucri contenenti cocaina, per un peso complessivo di 19,1 grammi, e un bilancino di precisione. Il giovane è stato così posto ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato con la cocaina, in manette per detenzione di sostanza stupefacente

IlPescara è in caricamento