Cronaca

Teme che il suo gatto sia stato investito e sale sull'asse attrezzato a piedi: fermato dalla polizia

Poteva avere conseguenze gravi il gesto compiuto questa mattina da un uomo di Pescara, salito a piedi lungo l'asse attrezzato per cercare il proprio gatto smarrito

Ha deciso di salire a piedi sull'asse attrezzato per cercare il suo gatto, smarrito da ieri, dopo che gli avevano segnalato la presenza di due felini morti investiti lungo l'arteria stradale. Momenti di panico questa mattina lungo l'asse Chieti - Pescara all'altezza del cementificio dove l'uomo, residente nella zona, è stato segnalato da diversi automobilisti alla polizia mentre camminava a piedi lungo la carreggiata, fra le auto e i camion che sfrecciavano ad alta velocità.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra volante che, dopo averlo avvistato, lo hanno intercettato facendolo uscire dall'asse in sicurezza. Una volta identificato, l'uomo ha raccontato la sua versione dei fatti ed effettivamente sono stati notati anche i due gattini morti lungo la carreggiata, dichiarando di voler verificare se si trattasse del suo animale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teme che il suo gatto sia stato investito e sale sull'asse attrezzato a piedi: fermato dalla polizia

IlPescara è in caricamento