menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un lettore segnala: multe ingiuste a San Silvestro

Una nostra lettrice ci ha scritto segnalandoci come sulla strada provinciale di San Silvestro vengano staccate multe considerate ingiuste ai danni dei residenti del quartiere. In particolare, viene contestata la mancanza di controlli negli altri tratti

Una nostra lettrice ci ha scritto denunciando come sulla strada provinciale di San Silvestro vengano puntalmente multati i residenti di un tratto stradale di appena cento metri, quando sul resto della provinciale non vengono mai effettuati controlli.

Pubblichiamo di seguito la lettera.


"Con tanta amarezza voglio raccontarvi come oggi, in una tranquilla domenica di agosto, il COMUNE DI PESCARA nella figura dei VIGILI URBANI, ha di nuovo provveduto a decorare la mia auto e quella di altri sfortunati abitanti di San Silvestro con un simpatico verbale di colore rosa: l'ennesima MULTA PER DIVIETO DI SOSTA da 78 euro, tassa che paghiamo ormai periodicamente al comune, con cadenza almeno bimestrale.
 
La strada in questione è la provinciale di S.Silvestro, che ha un estensione di vari km, dal bivio sulla nazionale adriatica sud fino al capolinea dell'autobus di linea 7, Valle Rocca. Il divieto di sosta è evidente ma l'UNICO tratto da sempre bersagliato è un rettilineo di circa 100 metri, con un largo e basso marciapiede creato, a nostro avviso, appositamente per consentire la sosta dei tanti residenti ma di fatto mai adibito a parcheggio comunale.

Oltre il danno c'è la beffa di promesse mai mantenute e la sconvolgente constatazione di essere di fatto l'unico tratto della provinciale multato: noi residenti non abbiamo il diritto di parcheggiare l'auto davanti alla nostra abitazione pena la multa, mentre nello stesso momento la signora che fa la spesa da acqua e sapone, il signore che acquista il giornale in piazza e il giovane che si ferma al bar per prendere un caffè è assolutamente autorizzato a lasciare l'automobile in divieto di sosta.

Se un DIVIETO esiste che sia valido per tutti, altrimenti che la smettessero di fare multe ad automobili di residenti che peraltronon sporgono neanche sulla strada e non danno fastidio a nessuno.

Grazie per l'opportunità, spero che la mia voce non si disperda in pochi secondi come un eco."

Sara
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento