menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un cedro nel Parco Michetti per ricordare le vittime pescaresi del terremoto

Un cedro per ricordare le sei giovani vittime pescaresi del terremoto che il 6 aprile 2009 ha sconvolto L'Aquila e l'intero Abruzzo. L'albero è stato piantato all'interno del Parco Michetti in via Avezzano a Pescara durante una cerimonia ufficiale

parco1La Provincia di Pescara e le Istituzioni locali hanno voluto ricordare con un cedro piantato all'interno del Parco Michetti di via Avezzano, a Pescara, le sei giovani vittime pescaresi del terremoto del 6 aprile 2009.

Il Parco Michetti, da tempo chiuso, è stato anche riaperto al pubblico.

Il vicario del vescovo, Don Scarparo, ha impartito la benedizione, sottolineando come il cedro sia il simbolo della vita che continua.

"Il terremoto ha colpito al cuore l'Abruzzo e gli abruzzesi, ha strappato sei giovani esistenze all'affetto dei genitori, dei familiari, degli amici, ha creato un vuoto impossibile da colmare. Con il cedro vogliamo mantenere viva la memoria di questi giovani e di tutte le vittime del terremoto, e lo facciamo con un gesto semplice ma carico di significato. La scelta di questa pianta non è stata casuale perché il cedro è simbolo dell'immortalità e dell'eternità, del ricordo e della speranza" ha detto il Presidente Testa.

Presenti alla cerimonia il prefetto Paolo Orrei, le Forze dell'ordine, il sindaco di Pescara Mascia, il sindaco di Penne, il primo cittadino di Loreto, Remo Giovannetti, il sindaco di Tocco da Casauria, Riziero Zaccagnini ed Antonello Linari, sindaco di Torre de Passeri.

La pianta è stata donata dall'azienda "Vivai Piante Martinelli" di Città Sant'Angelo.

parco2

parco3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento