rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Strada Valle Furci

Antenna via Valle Furci: Telecom rinuncia alla dichiarazione di sospensiva

La Telecom ha rinunciato alla dichiarazione cautelare di sospensiva del Tar del provvedimento di annullamento del permesso a costruire del gestore dell'antenna di via Valle Furci

La Telecom ha formalmente rinunciato alla dichiarazione cautelare di sospensiva del Tribunale amministrativo regionale del provvedimento di annullamento del permesso a costruire del gestore dell’antenna di via Valle Furci, revoca contro cui ha presentato ricorso, riservandosi però di proporre ulteriori impugnative contro le determinazioni che il Comune riterrà di adottare dopo che il Comune stesso ha chiesto all’Arta di avviare una verifica circa il parere favorevole già espresso.

È quanto emerso ieri al termine dell’udienza al Tar.

“Una vittoria a metà per il Comune - hanno detto il sindaco Mascia e l’assessore all’Ambiente Del Trecco - che si è regolarmente costituito in giudizio per resistere al ricorso. A questo punto aspettiamo il prossimo round, consapevoli che quella che abbiamo dinanzi è comunque una battaglia lunga, che intendiamo portare avanti con i cittadini per fare di via Valle Furci un precedente nella gestione del settore”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antenna via Valle Furci: Telecom rinuncia alla dichiarazione di sospensiva

IlPescara è in caricamento