Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Udienza preliminare tragedia di Rigopiano, in aula i volti dei "29 angeli" sulle magliette dei familiari

Prima fuori dal tribunale e poi all'interno dell'aula 1 di palazzo di giustizia si sono riuniti i familiari delle vittime

È iniziato nella mattinata odierna, martedì 16 luglio, l'udienza preliminare nel tribunale di Pescara relativa all'inchiesta principale sul disastro dell'hotel Rigopiano di Farindola dove persero la vita 29 persone.
Prima fuori dal tribunale e poi all'interno dell'aula 1 di palazzo di giustizia si sono riuniti i familiari delle vittime. Una cinquantina in tutto.

Ognuno di essi indossa una maglietta di colore bianco sulla quale è stato fatta stampare l'immagine del proprio familiare morto a Rigopiano, il 18 gennaio 2017 e la scritta "Rigopiano 29 angeli". Grande emozione ma anche grande attesa dall'esito di questa udienza dalla quale rischiano il processo 24 persone.

Tra questi anche l'ex prefetto Francesco Provolo, l'ex presidente della Provincia Antonio Di Marco, il sindaco di Farindola Ilario Lacchetta e la società Gran Sasso Resort Spa.
L'udienza è stata aggiornata al prossimo 27 settembre, per dare il tempo alle difese di esaminare le circa 110 richieste di costituzione di parte civile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udienza preliminare tragedia di Rigopiano, in aula i volti dei "29 angeli" sulle magliette dei familiari

IlPescara è in caricamento