Cronaca Caramanico terme

Prima udienza prefallimentare a Pescara per le terme di Caramanico

Giovedì 23 settembre si terrà al tribunale di Pescara l'udienza istruttoria prefallimentare per la Società Delle Terme srl

Si apre domani 23 settembre con la prima udienza istruttoria prefallimentare la procedura giudiziaria per la Società delle Terme Srl che per anni ha gestito le terme di Caramanico, ferme da circa un anno. L'udienza sarà condotta dal giudice del tribunale Elio Bongrazio, ed era stata fissata per l'11 novembre prossimo ma l'amministrazione giudiziario della società Lancasteri vista l'urgenza, ha chiesto di anticipare la seduta al 23 settembre. Sarà ascoltato lo stesso amministratore giudiziario e verranno esaminati i documenti per l'istanza di fallimento, presentata dallo stesso Lancasteri.

Sarà presente anche l'avvocato Michela Di Iorio che il 21 agosto scorso ha depositato l'istanza di fallimento insieme alle relazioni/denunzie dei revisori contabili (ex art. 2409 c.c.) dalle quali scaturirono la revoca dell'amministratore della società e la successiva nomina dell'amministratore giudiziario. Probabilmente si deciderà per l'esercizio provvisorio per riavviare le attività terminali, e decidere il destino degli undici dipendenti attualmente in cassa integrazione che scade il 15 ottobre e non rinnovabile. Gli stessi dipendenti, riferisce Ansa, hanno incontrato Lancasteri questa mattina e l'obiettivo è ottenere l'esercizio provvisorio con accordo sindacale tornano ad operare nell'impianto termale fermo da mesi senza manutenzione e punto di riferimento per l'Abruzzo e il centro Italia con gravi ripercussioni per l'indotto nella zona a livello turistico ed occupazionale.
   
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima udienza prefallimentare a Pescara per le terme di Caramanico

IlPescara è in caricamento