Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Rancitelli / Via Lago di Capestrano

Via Lago di Capestrano: ubriaco minaccia con un coltello la moglie e le due figlie, arrestato

Nella notte tra sabato e domenica gli agenti della squadra Volante hanno trovato un 50enne che, armato di coltello, stava minacciando la figlia 25enne, accorsa in aiuto della madre. L'uomo se l'è presa anche con i poliziotti, ma è stato bloccato e ammanettato

Brutto episodio durante lo scorso weekend in un appartamento di via Lago di Capestrano. Un pescarese di 50 anni, ubriaco, ha minacciato con un coltello sua moglie e le due figlie. Per questo motivo è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

Il fatto si è verificato nella notte tra sabato e domenica. 

Giunti sul posto, gli agenti della squadra Volante hanno trovato l'uomo che, armato di coltello, stava minacciando la figlia 25enne, accorsa in aiuto della madre.

Il 50enne se l'e' presa anche con i poliziotti, ma e' stato bloccato e ammanettato.

Recentemente, il pescarese era stato denunciato dalla moglie per le continue vessazioni subìte da lei e dalle figlie, una delle quali minorenne e disabile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Lago di Capestrano: ubriaco minaccia con un coltello la moglie e le due figlie, arrestato

IlPescara è in caricamento