Ubriaco esce di strada in via D'Annunzio e scappa dalla Polizia

Un uomo di 67 anni è stato denunciato a piede libero dalla Polizia di Pescara dopo che ieri era alla guida della sua auto completamente ubriaco. Dopo aver sbandato diverse volte, in via D'Annunzio, ha urtato il marciapiede. Quando gli agenti si sono avvicinati, li ha insultati ed ha cercato di fuggire

Un uomo di 67 anni residente a Pescara, è stato denunciato ieri dalla Polizia con l'accusa di resistenza, minacce a pubblico ufficiale e guida in stato d'ebrezza.

L'uomo era stato notato lungo viale D'Annunzio alla guida della sua autovettura, mentre sbandava vistosamente fino ad urtare violentemente contro il marciapiede.

A quel punto gli agenti si sono avvicinati per effettuare i controlli del caso, e si sono accorti che l'uomo era visibilmente ubriaco. Dopo averli insultati, ha tentato una fuga con l'auto ma è stato ripreso dagli agenti che lo hanno così condotto in Questura.

I test hanno dimostrato che aveva un tasso di alcol nel sangue notevolmente più alto del limite consentito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento