menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe online, Polizia Postale: "Attenzione al virus Cryptolocker"

La Polizia Postale di Pescara lancia un appello a tutti gli utenti del web riguardante il pericoloso virus "Cryptolocker" che cattura tutti i dati in memoria nei pc delle vittime tramite una falsa email

Nuovo allarme sicurezza online da parte della Polizia Postale di Pescara che, con il dirigente Narciso, avvisa tutti gli utenti web di prestare la massima attenzione ad un virus, denominato "Cryptolocker", che da tempo si sta diffondendo sulla Rete.

Grazie ad una mail civetta nella quale si parla di una presunta spedizione in arrivo utilizzando nomi di Istituti di credito, Aziende, Enti, gestori e fornitori di servizi i truffatori invitano la vittima ad aprire un falso allegato che, però, installa su pc il malware capace di copiare e memorizzare tutti i dati presenti sulla memoria del computer.

A questo punto si realizza il ricatto dei criminali informatici che richiedono agli utenti, per riaprire i file e rientrare in possesso dei propri documenti, il pagamento di una somma di alcune centinaia di euro in bitcoin* a fronte del quale ricevere via e- mail un programma per la decriptazione.

Un ricatto che, fra l'altro, non garantisce la restituzione dei fil criptati oltre ad essere ovviamente illegale. Il consiglio della Polizia Postale è quello di tenere sempre un buon antivirus installato nel pc e soprattutto aggiornato, verificare sempre il contenuto delle mail, eseguire un backup dei propri dati.

Per qualsiasi informazione è a disposizione il Commissariato di Polizia online all'indirizzo www.commissariatodips.it con app scaricabile per smartphone e tablet.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento