menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mi è caduto lo straccio sul suo balcone, posso recuperarlo?": derubata un'anziana

A pochi giorni dall'arresto di un uomo che aveva raggirato per 3 anni un'ultranovantenne sottraendole la somma complessiva di 25.000 euro, continuano gli episodi truffaldini ai danni di persone anziane. Ecco cosa è successo ieri

Si fa aprire la porta dell'abitazione con un pretesto; una volta dentro, distrae la sua vittima mentre una complice si intrufola in camera da letto, ruba tutto ciò che può arraffare in quell'istante e scappa. È successo ieri a Pescara, in via Cesare Battisti, nel giro di pochi secondi.

Dunque, a pochi giorni dall'arresto di un uomo che aveva raggirato per 3 anni un'ultranovantenne sottraendole la somma complessiva di 25.000 euro, continuano gli episodi truffaldini ai danni di persone anziane.

"Mi è caduto lo straccio sul suo balcone, posso recuperarlo?": derubata un'anziana

Una scusa banale, di quelle che fanno parte della quotidianità condominiale e che, perciò, mai immagineresti che possano nascondere un subdolo inganno.

Un'anziana sta tornando a casa quando, davanti al portone, viene avvicinata da una ragazza: "Signora, scusi, mi è caduto lo straccio sul suo balcone, posso salire con lei per recuperarlo?".

La giovane è ben vestita e, anche se la sua vittima non l'ha mai vista prima d'ora, ispira fiducia e sembra sincera perché nomina con sicurezza il cognome dell'inquilina che abita al piano di sopra, spacciandosi per una sua collaboratrice domestica.

Così l'anziana, presa un po' alla sprovista, le consente di accedere all'appartamento. La finta donna delle pulizie lascia socchiusa la porta d'ingresso e, mentre lei distrae la signora portandola sul balcone alla ricerca del panno che in realtà non c'è, una sua complice entra di soppiatto in camera da letto, rovistando nei cassetti e impossessandosi di alcuni gioielli. Poi fugge via.

A quel punto anche la falsa donna di servizio si congeda, uscendo rapidamente dal palazzo dove la attende un'auto (forse un terzo complice) per portarla via. Sul fatto stanno già indagando i Carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento