Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Compra un notebook usato senza pagare il venditore: denunciata una pescarese

La donna, una 46enne residente a Spoltore, era riuscita ad avere il portatile grazie ad un falso bonifico bancario mai arrivato al venditore del dispositivo

Ha acquistato un computer portatile da un venditore tramite un'inserzione su internet, senza però inviare mai il bonifico per il relativo pagamento. Per questo, una 46enne di Pescara residente a Spoltore è finita nei guai dopo essere stata denunciata dai carabinieri per truffa. La donna era già nota alle forze dell'ordine per reati di questo tipo e si trovava ai domiciliari.

Le indagini, condotte dai carabinieri della stazione di Pescara Principale, hanno scoperto che la donna il 17 marzo scorso aveva acquistato sul sito subito.it il dispositivo pagando il venditore con un bonifico di 750 euro, che però non è mai arrivato. La stessa aveva anche provato a rivendere il computer con l'intenzione di ricavare denaro. La vittima della truffa però si è finta acquirente e quando i due si sono incontrati per lo scambio, la 46enne è stata bloccata dai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra un notebook usato senza pagare il venditore: denunciata una pescarese

IlPescara è in caricamento