menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sono un maresciallo dei carabinieri di Pescara", ma era una truffa: denunciato

Aveva tentato di raggirare un'anziana a San Giovanni Teatino, ma gli è andata male: i veri militari dell'Arma hanno identificato l'autore, un 58enne residente nel napoletano. I fatti risalgono allo scorso anno

Si spacciava per maresciallo dei carabinieri di Pescara, ma era tutta una truffa. E così un 58enne, residente nel napoletano, è stato identificato e denunciato dai Carabinieri di San Giovanni Teatino.

Ad aprile 2018, l'uomo aveva cercato di estorcere 2300 euro a una vedova 78enne qualificandosi al telefono come militare dell'Arma.

La scusa era quella già utilizzata in altri simili raggiri: il figlio dell'anziana era stato coinvolto in un incidente e, per risarcire i danni da lui provocati, bisognava pagare in contanti o monili d'oro, consegnando i soldi a un fantomatico avvocato che di lì a breve si sarebbe presentato a casa della donna.

Fortunatamente l'anziana non si è fidata e ha denunciato l'accaduto ai veri Carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento