rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca

Spariscono dopo aver venduto auto sui social network, nei guai due persone (una è del Pescarese) per truffa

Incassato il denaro dalla vittima della truffa, i due soggetti avrebbero fatto perdere le proprie tracce rendendosi irreperibili ma sono stati individuati dai carabinieri della Stazione di Montecalvo

Un 25enne e un 50enne della provincia di Pescara sono stati denunciati dai carabinieri della Stazione di Montecalvo per il reato di truffa.
Le indagini sono iniziate dopo la denuncia sporta dalla vittima, come riferisce AvellinoToday.

In base alla ricostruzione di quanto successo, i due avrebbero pubblicato su un noto social network un annuncio per la vendita di un’automobile.

Grazie al prezzo conveniente, sarebbero riusciti a persuadere il potenziale acquirente che, convinto che si trattasse di un buon affare, non aveva esitato a versare circa 500 euro d’acconto, mediante ricariche su carte prepagate. Ma incassato il denaro, i due soggetti avrebbero però fatto perdere le proprie tracce, rendendosi irreperibili. Ma i militari dell'Arma sono riusciti a identificare i presunti truffatori che sono stati deferiti in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spariscono dopo aver venduto auto sui social network, nei guai due persone (una è del Pescarese) per truffa

IlPescara è in caricamento