rotate-mobile
Cronaca

Trovato morto Guido Conti, ex comandante provinciale della Forestale

Sulmonese, 58 anni, aveva lasciato da un mese la divisa ed era diventato dirigente di una multinazionale. Il cadavere era all'interno della sua auto sulla strada per Pacentro: si indaga a tutto campo

Guido Conti, ex comandante provinciale della Forestale di Pescara e dirigente della Total dopo aver lasciato la divisa, è stato trovato morto nella propria auto durante la serata di ieri, venerdì 17 novembre. La vettura era in una strada nei pressi di Pacentro. Conti, 58enne di origine sulmonese, era improvvisamente scomparso in mattinata e i parenti (tra cui la sorella Silvia, comandante della Polstrada di Pescara) avevano dato l'allarme.

Le ricerche erano scattate subito, fino al tragico ritrovamento. Ancora da chiarire le cause del decesso, anche se le prime indiscrezioni parlano di suicidio con un colpo di pistola. Il generale si era da poco congedato dall'Arma per assumere un nuovo incarico nella multinazionale francese. Lo scorso ottobre aveva salutato l'Umbria, dopo essere stato per cinque anni alla guida dei carabinieri forestali.

Tante e importanti le indagini di cui Conti si è occupato, dai reati ambientali a quelli riguardanti i rifiuti. Si ricordano, ad esempio, l'inchiesta “Mare Monti” e quella sulla mega discarica di Bussi.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto Guido Conti, ex comandante provinciale della Forestale

IlPescara è in caricamento