menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treno "veloce" Pescara Roma? Scoppia la polemica

Polemiche, dubbi e proteste dopo l'annuncio da parte della Regione e di Trenitalia di voler ripristinare il treno "veloce" diretto fra Pescara e Roma, con tempo di percorrenza di tre ore. S'infuriano i pendolari marsicani

Per l'estate 2016 tornerà il treno "veloce" Pescara Roma. La Regione e Trenitalia infatti hanno annunciato il ripristino del treno diretto fra il capoluogo pescarese e la Capitale, che ridurrà i tempi di percorrenza di un'ora, passando dalle attuali 4 ore a 3 ore e 5 minuti.

In realtà, come sottolinea anch Federconsumatori, si torna alla situazione degli anni '70, ma la scelta di dedicare alcune corse al percorso diretto fra le due città ha scatenato dubbi e polemiche.

Il consigliere regionale Berardinetti ha parlato di una scelta estremamente sbagliata e dannosa, con le fermate di Tagliacozzo e Carsoli che non devono essere soppresse.

Anche la senatrice Pezzopane ha sollevato dubbi, chiedendo di mantenere gli attuali servizi e i treni messi a disposizione dei tantissimi pendolari che usufruiscono delle piccole stazioni per raggiungere Roma.

Il rischio, infatti, come sottolineato dai pendolari marsicani, è di creare dei disagi enormi per tutti coloro che ogni giorno utilizzano il treno nella marsica e nella zona al confine con il Lazio qualora i treni disponibili negli orari di punta verranno utilizzati per la linea diretta fra Pescara e la Capitale.

"Perché, invece di pensare a cose fantascientifiche non si avvalora l’ipotesi di mettere ancora altri treni che fanno tutte le fermate, sostenendo veramente un servizio sociale, alla portata di tutti e perché no anche gratuito? l’importante è solo essere informati sulle condizioni di viaggio: ore di percorrenza, ritardi, cancellazioni, lavori in corso ecc. Come mai non si prevede la revisione della linea ferroviaria Pescara–Roma che, dopo la stazione di Pescina si sdoppia per deviare verso San Benedetto, Gioia, Lecce dei Marsi, per proseguire in direzione Ortucchio, Trasacco, Luco fino ad Avezzano e ricongiungersi con l’altro convoglio che transita, nel frattempo, tra Collarmele, Cerchio, Aielli, Celano? Uniamoci tutti per affrontare Roma, e non perdiamoci per qualche ora in più per raggiungere la meta", dichiarano i pendolari marsicani.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento