rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca

Verifiche in corso dopo il terremoto, sospese alcune linee della ferrovia Pescara-Bologna

Il traffico ferroviario ferroviario è sospeso in via precauzionale tra Marche e Romagna per consentire la verifica dello stato della linea a seguito della scossa di terremoto

Alcune linee ferroviarie sono state sospese lungo la linea Pescara-Bologna allo scopo di eseguire verifiche dopo il terremoto che si è verificato lungo la costa marchigiana questa mattina poco dopo le ore 7.
Come riferisce l'Adnkronos, sulla linea Bologna-Pescara, il traffico ferroviario ferroviario è sospeso in via precauzionale tra Rimini e Varano per consentire la verifica dello stato della linea a seguito della scossa di terremoto.

A comunicarlo è Rfi (Rete ferroviaria italiana) sul sito web nelle informazioni sulla mobilità.

Il traffico è sospeso anche sulla linea Fabriano – Ancona tra Falconara e Jesi e sulla linea Rimini - Ravenna tra Gatteo e Cesenatico. È in corso l’intervento dei tecnici di Rfi per i necessari controlli alla linea.

La riattivazione è prevista dal gestore della rete ferroviaria nazionale per le ore 12:00.

Il treno FR 8806 Pescara (6:00) - Milano Centrale (10:54) oggi è cancellato tra Camerano e Rimini.
I passeggeri possono proseguire il viaggio con il servizio sostitutivo con bus fino a Rimini, dove trovano ulteriore proseguimento con il treno FR 8806 che ne attende l'arrivo.

Il treno FB 8851 Ravenna (6:15) - Roma Termini (10:57) oggi termina la corsa a Fano alle ore 7:26.
I passeggeri possono proseguire il viaggio con il servizio sostitutivo con bus fino a Roma Termini.

Il treno FA 8803 Milano Centrale (8:05) - Bari Centrale (15:27) oggi è cancellato tra Rimini e Camerano.
I passeggeri possono proseguire il viaggio con il servizio sostitutivo con bus fino a Camerano, dove trovano ulteriore proseguimento con il treno FR 8803 che ne attende l'arrivo.

Il treno IC 606 Bari Centrale (5:55) - Bologna Centrale (13:00) oggi termina la corsa a Pescara alle ore 9:00.
I passeggeri possono proseguire il viaggio con i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno IC 604 Pescara (7:02) - Milano Centrale (13:40) è fermo dalle ore 8:21 a Porto San Giorgio.

Il treno InterCity 603 Bologna Centrale (8:00) - Lecce (16:51) oggi ha origine da Pescara alle ore 12:03.
I passeggeri in partenza da Bologna, Faenza, Forlì, Cesena, Rimini Fiera, Rimini, Riccione, Pesaro, Fano, Senigallia, Ancona, Civitanova Marche, Porto San Giorgio, San Benedetto del Tronto e Giulianova possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno InterCity 610 Lecce (8:20) - Bologna Centrale (17:00) oggi è cancellato.
I passeggeri possono utilizzare il treno IC 612 in partenza da Lecce alle ore 8:35 e in arrivo a Brindisi alle ore 8:56, Bari Centrale alle ore 11:43, Molfetta alle ore 12:10, Bisceglie alle ore 12:18, Trani alle ore 12:16, Barletta alle ore 12:36, Foggia alle ore 13:07, San Severo alle ore 13:23, Termoli alle ore 14:03, Vasto San Salvo alle ore 14:17, Pescara alle ore 15:00, Giulianova alle ore 15:21, San Benedetto del Tronto alle ore 15:34, Porto San Giorgio alle ore 15:51, Civitanova alle ore 16:04, Ancona alle ore 16:35, Senigallia alle ore 16:54, Fano alle ore 17:07, Pesaro alle ore 17:15, Rimini alle ore 17:45, Rimini Fiera alle ore 17:50, Cesena alle ore 18:05, Forlì alle ore 18:17, Faenza alle ore 18:27 e a Bologna Centrale alle ore 19:01. 
I passeggeri in partenza da Lecce e diretti a Ostuni, Fasano e Monopoli possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno InterCity 607 Milano Porta Garibaldi (9:10) - Lecce (20:40) oggi ha origine da Modena alle ore 11:26.
I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia fino a Bologna Centrale, dove trovano proseguimento con il treno InterCity 607 che ne attende l'arrivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verifiche in corso dopo il terremoto, sospese alcune linee della ferrovia Pescara-Bologna

IlPescara è in caricamento