rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Donna incinta rischia di morire: trasportata d'urgenza da Alghero a Pescara

Immediata l'attivazione dei soccorsi, a trasportare la donna un Falcon 900 dell'aeronautica militare arrivato da Ciampino in meno di un'ora

Complicanze al feto: questa la complicazione che ha messo in pericolo di vita di una 36enne di Sassari che, grazie ad un Falcon 900 del 31esimo stormo di Ciampino dell'aeronautica militare è stata trasporta da Alghero all'aeroporto di Pescara per essere poi da lì portata all'ospedale Santissima Annunziata di Chieti. La donna è alla 25esima settimana di gravidanza. Il Falcon è decollato nella tarda mattinata dall'aeroporto militare di Ciampino e ha raggiunto l'aeroporto di Alghero in poco più di un'ora. Caricata la donna a bordo insieme al marito e una equipe medica, il trasporto all'aeroporto di Pescara e, infine in ospedale. A richiedere il volo d'urgenza è stata la prefettura di Sassari. A coordinare immediatamente i soccorsi è stata invece la sala Situazioni di vertice del comando della squadra aerea, la sala operativa dell'aeronautica militare che ha tra i propri compiti anche quello di attivare e gestire i trasporti sanitari urgenti, dando l'ordine di decollo ai velivoli che la forza armata mantiene in stato di prontezza operativa, 24 ore su 24, per questo genere di necessità. Attraverso i suoi reparti di volo, l'aeronautica militare mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare in qualunque momento e in grado di operare anche in condizioni meteorologiche complesse per assicurare il trasporto urgente non solo di persone in imminente pericolo di vita, come accaduto oggi, ma anche di organi ed equipe mediche per trapianti. Sono centinaia ogni anno le ore di volo effettuate per questo genere di interventi dagli aerei del 31esimo stormo di Ciampino, del 14esimo stormo di Pratica di Mare e della 46esima Brigata aerea di Pisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna incinta rischia di morire: trasportata d'urgenza da Alghero a Pescara

IlPescara è in caricamento