rotate-mobile
Cronaca

Trasferimento del mercato sulla Strada Parco, parte la procedura

Il mercato di Piazza Duca si appresta a tornare sulla Strada Parco. L'assessore Giacomo Cuzzi: "Procedura amministrativa avviata con la delibera di Giunta votata oggi"

Sì della Giunta per l’avvio della procedura inerente il trasferimento del mercato rionale sulla Strada Parco. Nella seduta odierna l’esecutivo cittadino ha approvato una delibera che scandisce tempi e passaggi per il ritorno degli operatori da via Cavour e limitrofe alla Strada Parco.

“L’atto è l’avvio della procedura di trasferimento del mercato che fa seguito alla riconsegna temporanea delle aree comprese tra viale Muzii e via Cadorna da parte della società Tua avvenuta lo scorso 5 agosto – illustra l’assessore al Commercio Giacomo Cuzzi – diversi sono i passi già fatti dall’Amministrazione, sostanziale quello di oggi che ottimizza i tempi di una procedura che renderemo snella e veloce, considerando che tale spostamento avviene con ritardo sulla tabella di marcia che ci eravamo prefissi non per cause attinenti alla nostra volontà, bensì proprio a causa della competenza sulla gestione delle aree rientrate solo da poco nella disponibilità del Comune. Siamo comunque determinati ad andare avanti sicuri che quella che attueremo sia la sistemazione migliore per il mercato e che sia destinata a restare tale a lungo, consentendo una maggiore fruibilità dello stesso e spazi più adeguati anche a livello igienico-sanitario e logistico per utenti e operatori, rispetto a quelli attualmente assegnati su via Cavour”.

Allo stato attuale è stata redatta la planimetria indicante tutti i posteggi attivi pari a 129 con l’intesa che i posteggi revocate per morosità, pari a 11, verranno posti a bando. I posteggi saranno così ripartiti: 9 frutta, 12 alimentari, 43 non alimentari, 2 casalinghi, 2 produttori autobanco, 4 florovivaisti e 57 produttori. E’ inoltre volontà del Comune assegnare 10 dei posteggi residuali a una tipologia merceologica solo alimentare, con riserva di provvedere con separati e successivi atti dirigenziali alle concessioni-autorizzazioni, nel rispetto dei criteri e delle modalità stabilite dalle vigenti normative in materia.

La delibera prevede inoltre che la concessione dei posteggi in riassegnazione, anche se in via temporanea e la loro materiale consegna avverranno dopo il consolidamento degli effetti della consegna delle aree di cui all’accordo succitato, mediante superamento del termine del 30.09.15. Quanto poi ai posteggi residuali che verranno soprressi perché non attivi, sono pari a 11 di cui 1 per alimentari e 10 non alimentari.

"Tutta la procedura - conclude Cuzzi - verrà svolta nel minor tempo possibile, grazie anche all’ausilio degli uffici comunali che stanno lavorando da mesi, affinché questo traguardo venga raggiunto e uno dei mercati più frequentati e strategici della città possa tornare a rappresentare un luogo attrattivo e frequentato dalla zona che serve, ma anche dalle zone limitrofe grazie al ritorno sulla Strada Parco".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferimento del mercato sulla Strada Parco, parte la procedura

IlPescara è in caricamento