Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Torre de' Passeri: Testa incontra i vandali del parco provinciale

Il Presidente della Provincia Testa ha incontrato nei giorni scorsi i ragazzini che hanno compiuto atti vandalici all'interno del Parco Provinciale di Torre de' Passeri, assieme ai loro genitori. "La cosa pubblica va preservata e tutelata"

Danni agli arredi e alle attrezzature del parco giochi provinciale, a Torre de’ Passeri. Nei giorni scorsi alcuni ragazzi del paese hanno divelto una porta e rotto una finestra del parco di via del Cimitero. Si tratta di ragazzini dai 10 ai 14 anni, immediatamente individuati dal custode, che ha provveduto ad avvisare gli uffici della Provincia.

Il presidente dell’ente, Guerino Testa ha voluto incontrare gli autori degli atti vandalici con i rispettivi genitori per capire le ragioni di un simile gesto di inciviltà. I familiari dei ragazzi si sono scusati dei danni causati al patrimonio provinciale e si sono impegnati a rimborsare, di tasca propria, la somma dovuta per la riparazione dei danni.

Testa si è rivolto quindi ai ragazzi spiegando loro “che ognuno di noi contribuisce col pagamento delle tasse al mantenimento della cosa pubblica, e se ci guardiamo intorno, ovunque c’è qualcosa di nostro che dobbiamo cercare di preservare e tutelare.

Bisogna quindi avere maggiore rispetto verso il patrimonio pubblico. È dovere di ognuno di noi impegnarsi a curare tutto ciò che abbiamo in comune con gli altri”. Il presidente ha infine auspicato che non ci siano gesti di emulazione e ha chiesto alle famiglie di segnalare eventuali situazioni di disagio giovanile “perché la Provincia vuole essere un ente utile anche da questo punto di vista”, ha concluso Testa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre de' Passeri: Testa incontra i vandali del parco provinciale
IlPescara è in caricamento