Torre de Passeri, 18enne morta sotto ad un treno: il ricordo dei suoi compagni di scuola

Dolore ed incredulità nell'istituto tecnico di Torre de' Passeri ed in tutto il paese per la tragica morte di Serena, Nissrine Et-Tebraoui, la 18enne marocchina che si è suicidata due giorni fa

Tanto dolore, sconcerto e commozione a Torre de' Passeri per il tragico suicidio di Serena, Nissrine Et-Tebraoui, 18enne marocchina che due giorni fa è morta travolta da un treno. I compagni di scuola l'hanno voluta ricordare con uno striscione appeso davanti all'istituto tecnico cittadino che la ragazza frequentata con la scritta "Grazie Serena per tutti i tuoi sorrisi". Serena infatti era una ragazza solare, che non aveva ancora superato la morte della madre avvenuta i primi di agosto. Ed ora i suoi compagni e tutta la scuola stanno pensando di organizzare attività ed eventi per ricordarla, forse un murales.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GIOVANE TRAVOLTA DA UN TRENO

Il sindaco Di Giulio e tutta l'amministrazione comunale si sono stretti attorno alla famiglia ed ai giovani del paese, per un dramma che lascia ancora increduli tutti quelli che la conoscevano. I funerali si terranno la prossima settimana, anche se non è stata ancora fissata la data. La salma molto probabilmente tornerà in Marocco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno scambio di sguardi e c'è il colpo di fulmine, l'appello di una ragazza pescarese alla ricerca del suo principe azzurro

  • Arriva a Pescara per il matrimonio della sorella ma scopre di essere ricercato: fermato all'aeroporto

  • Gli auguri di Pep Guardiola e Manuel Estiarte ad un commerciante di abbigliamento di Pescara [VIDEO]

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Studente chiama la polizia per un furto in casa, ma gli agenti trovano 6 chili di droga nella stanza del coinquilino [FOTO]

  • Acerbo aggiorna sulle sue condizioni di salute: "Le cose vanno molto meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento