rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Tocco da casauria

Tocco da Casauria, approvato il bilancio di previsione 2015

Il documento contabile è stato chiuso in pareggio senza aumentare la pressione fiscale e ridurre i servizi sociali, grazie a un'attenta analisi e a una puntale revisione della spesa

“Nonostante i pesanti tagli statali che ammontano a circa 104mila euro e gli ultimi anni contrassegnati da grandi cambiamenti che hanno segnato la finanza e l’imposizione tributaria locale, il Consiglio comunale di Tocco da Casauria ha approvato il Bilancio di previsione 2015 senza aumentare la pressione fiscale e senza penalizzare i servizi”.

Così il sindaco Luciano Lattanzio annuncia l’approvazione, il 21 agosto scorso, del documento contabile, chiuso in pareggio grazie a un’attenta analisi e a una puntale revisione della spesa da parte della giunta e della responsabile dell’ufficio ragioneria volta a tagliare le spese correnti.

“Nonostante le difficoltà non abbiamo rinunciato a mantenere alto lo standard dei servizi ai cittadini, confermando come già negli scorsi anni, le attività estive gratuite rivolte ai bambini e ai ragazzi di Tocco, come per esempio la Colonia marina e la Fattoria didattica, oppure i sussidi agli studenti meritevoli con le borse di studio per gli alunni delle scuola secondaria di primo grado – ha precisato Lattanzio – Infine non abbiamo rinunciato agli obiettivi amministrativi, realizzando, fra le altre cose, e con fondi comunali, due grossi interventi sulla viabilità, con il rifacimento dell’asfalto su via primo Maggio, via Kennedy, via Rossini, via Santa Liberata (entro settembre) ed altre strade, oltre ai lavori per il secondo lotto di via Pulvirenti ed in alcuni vicoli del centro cittadino, in zona villetta, con il completamento della pavimentazione in porfido. E ancora i lavori, sempre per il secondo lotto, al cimitero comunale, con il rifacimento dell’asfalto ed il consolidamento del muro di cinta e quelli, che saranno presto avviati, di ristrutturazione del Centro diurno pensionati con la demolizione e il rifacimento della copertura e l’adeguamento alle norme igienico sanitarie. Infine, in merito al programma delle opere pubbliche, poiché siamo sempre attenti ai rapporti e alle opportunità che arrivano dagli enti sovracomunali, abbiamo inserito i lavori, confinanziati dalla Regione, per la realizzazione della pista ciclopedonale in zona Piane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tocco da Casauria, approvato il bilancio di previsione 2015

IlPescara è in caricamento