Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

L'uomo, gestore di un locale nella zona fra piazza Muzii e via Battisti, ha insultato e minacciato gli agenti che avevano invitato alcuni clienti a non assembrarsi davanti all'attività

Nonostante il maltempo, sono proseguiti anche ieri sera i controlli serrati e pattugliamenti da parte degli agenti della questura di Pescara e delle altre forze dell'ordine nelle zone della movida cittadina. Le pattuglie in piazza Muzii e via Battisti, in particolare, hanno notato una bassa affluenza anche se davanti ai locali dotati di pensiline spesso gli avventori hanno formato assembramenti non consentiti per le misure anti contagio attualmente in vigore.

NIENTE ALCOLICI FUORI DAI LOCALI: SCATTA L'ORDINANZA

Qui, gli agenti hanno invitato i clienti a rispettare il distanziamento senza particolari problemi, fino alla mezzanotte quando davanti ad un locale i poliziotti hanno invitato alcuni avventori ad allontanarsi, e questi hanno seguito le indicazioni serenamente a differenza del titolare che, in evidente stato di alterazione alcolica, ha iniziato ad avanzare proteste verso gli agenti arrivando ad insultarli e minacciarli con azioni di resistenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo, è stato denunciato per oltraggio, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato per manifesta ubriachezza in luogo pubblico oltre a non aver indossato la mascherina come previsto dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento