menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tigli in via Regina Elena: scontro fra Marchegiani e Del Trecco

La potatura dei tigli di via Regina Elena ha acceso una polemica fra l'assessore Del Trecco, che ha avviato i lavori in questi giorni, ed il consigliere Marchegiani del PD, che si oppone alla decisione in quanto potrebbe causare danni alle piante

Lunedì scorso, in via Regina Elena a Pescara, sono iniziati i lavori di potatura dei tigli lungo la strada, che da sei anni non venivano potati.

La decisione dell'assessore Del Trecco di effettuare immediatamente la potatura ha sollevato le critiche del consigliere d'opposizione Paola Marchegiani del PD.

Secondo la Marchegiani, infatti, effettuare adesso l'intervento potrebbe mettere a rischio la salute dei tigli, in quanto un regolamento del verde autorizza la potatura dal mese di novembre fino a marzo. Per il consigliere, quindi, bisognava attendere ancora due mesi.

Ma l'assessore Del Trecco ha voluto replicare alle critiche: "La potatura , mai avvenuta in sei anni e oggi, è diventata indispensabile e non conosce stagioni: i rami incolti delle piante, infatti inibiscono la visione dei cartelli stradali, mettendo a rischio i cinque incroci esistenti, oscurano la luce dei lampioni, con evidenti disagi per i residenti della zona. Dovrebbe ben saperlo la consigliera Marchegiani che, come pubblico amministratore, avrebbe avuto e ha ancora oggi la responsabilità di tutelare la sicurezza dei suoi cittadini" ha dichiarato la Del Trecco.

All'arrivo degli operai, lunedì mattina, continua l'assessore, sia i residenti che gli automobilisti avrebbero accolto con piena soddisfazione la decisione, e ricorda che i lavori eseguiti non deturperanno l'aspetto delle piante, ma elimineranno solo i rami diventati troppo lunghi e fastidiosi, senza arrecare danno alla salute delle piante.

Infine, la Del Trecco sottolinea come l'appalto dei lavori sia stato affidato alla società Attiva, evitando inutili sprechi di denaro per ulteriori appalti esterni.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento