Cronaca

Terremoto, sono in corso le verifiche dell'Ater di Pescara

L'amministratore unico dell'Ater, Virgilio Basile, in un incontro con i giornalisti ha illustrato il lavoro di questi giorni. L'assessore regionale Donato Di Matteo: "In un mese dovremmo avere il quadro dei danni"

Ad oggi, nessun fabbricato di edilizia popolare e sovvenzionata gestito a Pescara e provincia dall'Ater del capoluogo adriatico presenta problemi strutturali. Ma le verifiche proseguono sugli oltre 4500 alloggi gestiti nei quartieri periferici e in tutti i Comuni del pescarese, e i fabbricati alti (una ventina) sono quelli su cui i monitoraggi sono continui.

L'amministratore unico dell'Ater, Virgilio Basile, in un incontro con i giornalisti ha illustrato il lavoro che è in corso durante questi giorni sotto il profilo delle verifiche.

"Già dall'inizio del 2016 abbiamo messo sotto controllo gli stabili attraverso un monitoraggio costante con l'acquisizione di reperti video-fotografici per la costituzione del cosiddetto Fascicolo del fabbricato - ha detto - Le indagini sono ovviamente state intensificate dopo le scosse di fine ottobre. Abbiamo poi attenzionato alcuni fabbricati che secondo la nostra struttura tecnica presentavano delle criticità. Possiamo dire che al momento non ce ne sono".

L'assessore regionale Donato Di Matteo ha invece annunciato: "In un mese dovremmo avere il quadro dei danni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, sono in corso le verifiche dell'Ater di Pescara

IlPescara è in caricamento