Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Penne

Terremoto: niente soldi per Penne, è fuori dal cratere

Il capoluogo vestino non beneficerà delle agevolazioni fiscali e dei fondi messi a disposizione dal Governo per il sisma del 18 gennaio scorso, nonostante i danni riportati dai privati e dalle aziende

Niente fondi per il terremoto del 18 gennaio scorso a Penne. Il capoluogo vestino infatti non rientra nel cratere stabilito dal Ministero dello Sviluppo Economico, e dunque non beneficerà delle agevolazioni previste invece per il comune di Farindola, inserito all'interno del cratere che abbraccia tre regioni ovvero Abruzzo, Marche ed Umbria.

Soddisfatto il sindaco di Farindola Lacchetta mentre a Penne c'è delusione e rabbia, considerando i danni riportati da molte aziende soprattutto nelle contrade e dai privati.In ginocchio è andato soprattutto il settore degli allevamenti e dell'agricoltura in genere. I fondi del Ministero saranno spalmati nei prossimi tre anni.

TERREMOTO, CROLLA IL TETTO DEL LIDL A PENNE

Ricordiamo che in occasione proprio del terremoto del 18 gennaio, che fu fra l'altro fra le cause indirette della valanga che travolse poi l'Hotel Rigopiano, il supermercato Lidl di Penne subì il crollo del tetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto: niente soldi per Penne, è fuori dal cratere

IlPescara è in caricamento