rotate-mobile
Cronaca

Terremoto nel Lazio, scossa avvertita anche a Pescara

Una scossa di terremoto, ieri sera poco dopo le 22.15, è stata avvertita tra l'Abruzzo e il Lazio. Epicentro nel frusinate. La magnitudo è stata di 4.8. Paura anche nel capoluogo adriatico, dove il movimento tellurico è stato netto

Si è sentita anche a Pescara la scossa di terremoto che ieri sera alle 22,16 ha spaventato buona parte d'Abruzzo. Secondo le prime informazioni, il sisma avrebbe avuto epicentro nei pressi di Isola del Liri, provincia di Frosinone, con una magnitudo di 4.8 sulla scala Richter e una profondità di 10.7 chilometri. Al momento non si registrano danni. La scossa è stata avvertita in tutto l'aquilano: da Sulmona a Roccaraso, da Raiano a Pescasseroli molta gente è scesa in strada.

A Pescasseroli il Comune ha allestito due strutture riscaldate per quei cittadini che non se la sentivano di dormire in casa. La scossa è stata abbastanza superficiale ed è per questo che il terremoto è stato avvertito in un'area così ampia, inclusa Pescara e provincia. La zona del frusinate colpita dal terremoto è da tempo sotto la sorveglianza dei sismologi: ha infatti cominciato ad attivarsi poco tempo dopo il terremoto de L'Aquila del 6 aprile 2009.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto nel Lazio, scossa avvertita anche a Pescara

IlPescara è in caricamento