menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto: due arresti a Pescara per gli appalti post sisma

Due persone sono state arrestate dai Carabinieri di Pescara in merito all'operazione "Ground Zero", riguardante gli appalti per la ricostruzione dopo il terremoto. Si tratta di Claudio D'Alesio, amministratore delegato della Fira Servizi, e Italo Mileti, ex assessore regionale di Forza Italia ed ex vicepresidente della Regione

dsc_0228I Carabinieri di Pescara hanno arrestato due persone nell'ambito dell'inchiesta denominata "Ground Zero", riguardante gli appalti per la ricostruzione post terremoto.

Si tratta di Claudio D'Alesio, 50 anni, originario di Teramo ma residente a Pescara, imprenditore ed amministratore delegato della FIRA Servizi e di Italo Mileti, 59 anni, ex assessore regionale di Forza Italia nonchè vicepresidente della Regione ed ex amministratore comunale nella Giunta Pace

Gli ordini di custodia cautelare sono stati emessi dal Gip De Ninis, su richiesta del sostituto procuratore Gennaro Varone.

Sono accusati di millantato credito per illecita intermediazione verso pubblici ufficiali.

In particolare, D'Alesio e Mileti avrebbero agito da mediatori fra privati e pubblica amministrazione con l'intento di pilotare l'aggiudicazione di un appalto di circa 15 milioni di euro riguardante la ricostruzione de L'Aquila dopo il terremoto.

L'operazione, come dichiarato dagli stessi inquirenti, è solo all'inizio, e le indagini sono tutt'ora in corso.


Italo Mileti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento