Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Terremoto in Albania, dall'Abruzzo pronta una tendopoli e 60 unità per i soccorsi

La giunta Marsilio ha autorizzato l'invio di 60 unità e di una tendopoli da 250 posti come richiesto dalla protezione civile nazionale dopo il sisma avvenuto in Albania

L'Abruzzo è pronto ad inviare volontari, personale di servizio d'emergenza ed una tendopoli in Albania, dove nella notte c'è stata una scossa di terremoto di magnitudo 6.5 che ha provocato gravi danni e decine di vittime. La giunta Marsilio, infatti, ha autorizzato l'intervento richiesto dal dipartimento nazionale della protezionel civile, per l'invio di una delegazione.

In particolare, sarà messa a disposizione una tendopoli con 250 posti ed il personale oltre ai volontari è pronto a partire nell'arco di 24 ore in caso di chiamata. Dopo la scossa principale avvenuta nella notte ci sono stati altri eventi sismici con magnitudo fino al quinto grado della scala Richter. La scossa delle 3.54 ora italiana è stata avvertita anche in alcune zone dell'Abruzzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Albania, dall'Abruzzo pronta una tendopoli e 60 unità per i soccorsi

IlPescara è in caricamento