Terremoto 24 agosto 2016 fra Lazio, Umbria e Abruzzo: forte scossa anche nel pescarese

Una scossa di terremoto di magnitudo 6 ha colpito alle 3.36 la zona fra le Marche ed il Lazio. Il sisma è stato percepito in modo molto violento anche nell'entroterra pescarese ed in gran parte dell'Abruzzo

fonte: Panorama

Torna la paura per il terremoto. Una scossa pari a 6 gradi della scala Richter ha colpito la zona di Rieti, al confine fra il Lazio e l'Umbria e l'entroterra ascolano. Il sisma è stato percepito in modo molto forte anche nell'entroterra pescarese ed in gran parte della Regione. Paura fra la popolazione con persone in strada.

AGGIORNAMENTI

--- ORE 17,40 Ecco come fare per donare cibo, viveri e medicinali LEGGI QUI

--- ORE 14,15 Nuova forte scossa avvertita anche a Pescara: magnitudo 4.7 LEGGI QUI

--- ORE 14 Danni al manto stradale sull'autostrada A25 a Popoli LEGGI QUI

--- ORE 12,40 Solo una importante e vistosa frana sul Corno Piccolo. Lo hanno confermato i proprietari del rifugio "Franchetti", dopo che la nebbia notturna si è diradata ed ha permesso di poter vedere quanto era accaduto nella notte a causa del terremoto. Sono crollati alcuni massi dalla parte alta della parete Est del Corno Piccolo. "Un evento sicuramente notevole ma non catastrofico, certamente di minor entita' di quello provocato dal terremoto del 6 aprile 2009", hanno dichiarato i responsabili del rifugio.

--- ORE 12 La Protezione Civile ha fatto sapere che in Abruzzo non sono stati segnalati fino ad ora danni a cose o persone. Gli unici lievi danni ad alcuni edifici sono stati segnalati a Montereale in provincia de L'Aquila e Valle Castellana in provincia di Teramo.

--- ORE 10.00 Quattro feriti di Amatrice sono stati trasferiti presso l'Ospedale di Pescara, dove il primario del Pronto Soccorso dott. Albani ha lanciato un appello per la donazione di sangue

--- ORE 6.00 Il Governatore dell'Abruzzo D'Alfonso: "Non risultano danni ad infrastrutture ed opere d'arte e viadotti in Abruzzo". Crolla parete del Corno Piccolo I DETTAGLI

--- ORE 4.52 Il sindaco di Amatrice ha dichiarato: "Il paese non c'è più". Due vittime confermate ad Accumoli. Gravi danni ad Arquata del Tronto nelle Marche.

--- ORE 4.34 Nuova scossa molto forte percepita anche in Abruzzo e nel pescarese. Ci sarebbero danni ingenti nell'ascolano e ad Amatrice.​

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

--- ORE 4.21 L'epicentro della scossa, che sarebbe di magnitudo superiore al sesto grado, è stato per ora collocato nella zona di Accumoli, fra Norscia e Cascia a pochi km con il confine abruzzese. La scossa è stata percepita distintamente in tutto il pescarese, compreso il capoluogo. Scosse di assestamento di magnitudo 4 nella provincia di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vigilessa di Pescara Monica Campoli protagonista a "Forum" [VIDEO]

  • Coronavirus, Marsilio sulle possibili chiusure in Abruzzo: "Non lo escludo ma si lavora giorno per giorno"

  • Il Lotto premia l'Abruzzo: grande vincita ad Avezzano

  • Influenza stagionale e Sars Cov-2, come eseguire la prevenzione nei bambini: le parole del pediatria Silvestre

  • Cluster di Covid nella scuola media Rossetti: scatta la chiusura, alunni e personale scolastico in quarantena

  • Mascherine: dove trovarle online a prezzi convenienti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento