menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terra Nostra scrive al Comune per il traffico: "Rispettiamo il volere dei cittadini"

L'associazione Terra Nostra, ha scritto una lettera aperta rivolta all'amministrazione comunale pescarese affinchè affronti e risolva definitivamente il problema del traffico, soprattutto nel quartiere di Portanuova. "Rispettiamo le volontà espresse dai cittadini"

Pubblichiamo la lettera aperta scritta dall'associazione Terra Nostra all'amministrazione comunale di Pescara, riguardante il problema del traffico e dell'inquinamento in città, soprattutto a Portanuova.

"Vista la grave situazione economica in cui versano le attività cittadine, aggravata dalle ultime scorribande teppistiche, chiediamo all'amministrazione pescarese di dimostrare la volontà di credere in ciò che annuncia. In attesa dell'istituzione e del finanziamento di Centri e/o gallerie commerciali naturali, il primo vero segnale di questa "volontà" è il ripristino del piano traffico originario che darebbe un senso al famoso referundum sulla viabilità indetto dall'attuale maggioranza.

Si ricorda all'attuale amministrazione che la nostra associazione, per tutelare le attività colpite da miopi scelte politiche, presentò istanza in data quindici gennaio duemilanove per il ripristino della suddetta viabilità.

Nell'istanza proponevamo la soluzione di viabilità così formulata:inversione di via Italica e via Masci con direzione monti-mare, inversione di marcia di via Da Vestea direzione mare-monti, inversione di marcia di via Vespucci direzione monti-mare e vie traverse. Chi avuto la necessità di recarsi alla sede di quartiere di portanuova ha notato la difficolta per raggiungere la stessa e l'insensata situazione viaria di quella zona.

Facciamo notare, inoltre, l'importanza che assume via Vespucci nella zona di Portanuova in quanto il suo sbocco al mare e le sue vicinanze alla rampa dell'asse attrezzato ( in prossimità della guardia costiera ), la sua vicinanza al porto turistico, hanno fatto in modo che fosse una delle vie preferite dagli automobilisti e dai residenti per raggiungere in brevissimo tempo le suddette mete ed il centro città.

Se si considerano anche le necessità dei residenti stessi di dover raggiungere il lungomare od anche l’imbocco della citata rampa, si rafforza maggiormente la nostra richiesta per una soluzione concretà di "snellimento viabilità" e di "riduzione inquinamento".

Questi due fattori furono la “causa necessaria” per invertire il flusso di traffico di VIA VESPUCCI e VIA DA VESTEA secondo la precedente giunta comunale.

Allo stato attuale e dopo quattro anni di malcontenti, dopo un referendum consultivo che ha dimostrato la volontà dei residenti maggiormente interessati a ripristinare l’originaria viabilità, riteniamo di confermare che tali “delibere sperimentali” non hanno risolto il problema ma piuttosto lo hanno aggravato in quanto ha creato disagi alla circolazione immettendo un flusso di traffico maggiore su viale marconi con relativi ingorghi, ha innalzato il tempo di percorrenza per uscire dalla città sia in direzione mare sia in direzione monti incrementando, di conseguenza, il tasso di inquinamento dovuto all’innalzamento dei suddetti tempi di  marcia;ha disagiato la comunità residente ed ha leso le attività commerciali  e gli operatori economici che hanno investito in questa zona ritenuta fortemente di carattere commerciale grazie anche alla sua storica viabilità e facilità di collegamenti.

Crediamo che la nostra proposta possa snellire il traffico grazie alla naturale predisposizione viaria delle succitate strade e che tali  sensi di marcia possano farlo defluire meglio anche verso la Stazione Ferroviaria Portanuova ed il complesso Direzionale Commerciale “IL MOLINO” rendendo l’area interessata più fruibile ed accessibile. Non resta altro da fare all'amministrazione che ascoltare il "volere" dei residenti che "vivono il territorio senza doversi avvalere di inutili e costose consulenze in materia."



Gianluca Monaco

(pres. Terra Nostra)
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento