Cronaca Scafa

Tentato omicidio a Scafa: due arresti

I Carabinieri della Compagnia di Popoli hanno arrestato due persone, un italiano ed un senegalese, accusati del tentato omicidio di un 31enne di Cerignola, avvenuto a Scafa due notti fa

Sono stati individuati ed arrestati i due responsabili del tentato omicidio ai danni di un 31enne di Cerignola, pregiudicato, avvenuto a Scafa due notti fa.

L'uomo fu aggredito in casa da tre persone che, dopo aver forzato la porta d'ingresso, lo hanno colpito con un coltello al fianco e agli arti, causandogli una profonda ferita.

La vittima dell'aggressione si è poi rivolta ai carabinieri, che hanno allertato nel frattempo il 118 intervenuto per soccorrerlo. Ha riferito ai militari di essere stato aggredito da due persone che conosce, ovvero Domenico "Il biondo" e un soggetto di colore.

A quel punto i carabinieri hanno identificato gli aggressori, ovvero De Clerico Di Pillo Domenico, residente a Tollo, e Diame Leopold, senegalese residente a Tollo. Subito è scattata la perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire in un lavavo gli indumenti, ancora bagnati, con delle piccole macchie di sangue.

Intanto i militari di Scafa hanno effettuato un sopralluogo nell'abitazione della vittima e si sono recati in ospedale per procedere con il riconoscimento dei soggetti.

I due quindi sono stati arrestati ed ora si trovano in carcere a Chieti. Si cerca ancora il terzo complice.

All'origine dell'aggressione un debito di droga.

Cleri2-2

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio a Scafa: due arresti

IlPescara è in caricamento