rotate-mobile
Cronaca

Cercano di rubare in un’officina durante la pausa pranzo, nei guai tre pescaresi recidivi

Hanno tra i 31 e i 36 anni e sono già noti alle forze dell'ordine, in quanto ritenuti responsabili di vari raggiri e furti messi a segno in giro per l'Abruzzo. Stavolta avevano agito a Pineto. Dopo una settimana sono stati individuati

Tre pescaresi di 36, 32 e 31 anni, già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati dalla polizia di Atri per tentato furto. Secondo quanto emerso dalle indagini, avrebbero cercato di rubare le attrezzature presenti in un’officina di Pineto, nel teramano, durante la pausa pranzo dei dipendenti.

Gli è tuttavia andata male perchè a un certo punto sono stati beccati da un impiegato, che ha allertato le forze dell’ordine dopo essere riuscito a leggere parte della targa dell'auto con cui, nel frattempo, i malviventi erano scappati.

Trascorsa una settimana dal fatto, gli agenti sono riusciti a identificare i tre, che tra l'altro sono ritenuti responsabili di vari raggiri e furti messi a segno in giro per l'Abruzzo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano di rubare in un’officina durante la pausa pranzo, nei guai tre pescaresi recidivi

IlPescara è in caricamento