rotate-mobile
Cronaca

Tenta furto in un autolavaggio con l'auto del padre che lo riconosce dalla riprese delle telecamere, denunciato

Il giovane aveva provato a scardinare, insieme a un complice, la cassetta cambiamonete di un autolavaggio a Villamagna

Aveva provato a scardinare la cassetta cambiamonete di un autolavaggio lungo la Val di Foro nei pressi di Villamagna insieme a un complice.
Per farlo aveva usato l'automobile del padre dal bagagliaio della quale aveva tirato fuori un piede di porco per compiere il furto.

Entrambi a volto scoperto, provarono il colpo, risalente allo scorso settembre, in pieno giorno ma senza riuscire nell'intento, come riferisce ChietiToday.

I due, il guidatore del veicolo un 36enne della provincia di Pescara, sono risaliti in auto e sono andati via. Ma l'autolavaggio era dotato di un sistema di videosorveglianza che ha ripreso sia i volti dei 2 che la targa della vettura. Dai controlli dei carabinieri della Stazione di Villamagna è emerso come il veicolo fosse intestato a un anziano del Pescarese che riconosce sia la sua auto che il figlio nelle immagini delle telecamere.

Di conseguenza scatta la denuncia a piede libero per il 36enne per i reati di furto aggravato e danneggiamento e i militari dell'Arma sono al lavoro per identificare il complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto in un autolavaggio con l'auto del padre che lo riconosce dalla riprese delle telecamere, denunciato

IlPescara è in caricamento