Cronaca Portanuova / Via Tibullo

Salgono sul balcone e tentano un furto in abitazione, arrestati due giovani

La Polizia di Pescara ha arrestato un 21enne e un 30enne, entrambi romeni e pregiudicati, per tentato furto in abitazione in concorso. Il fatto si è verificato in via Tibullo, nel capoluogo adriatico

La Polizia di Pescara ha arrestato un 21enne e un 30enne, entrambi romeni e pregiudicati, per tentato furto in abitazione in concorso. Nella circostanza, verso le ore 21.20 di ieri, una pattuglia della Squadra Volante è intervenuta in via Tibullo dove era stato segnalato un furto da parte dei due uomini, che stavano tentando di forzare la porta-finestra di un’abitazione al primo piano.

Giunti sul posto, gli agenti sono riusciti a individuare l’appartamento oggetto del tentato furto e, dopo aver illuminato con le torce elettriche il balcone, hanno notato i due giovani che, senza alcuna possibilità di fuga, si sono arresi scendendo dalla grondaia. I poliziotti, con una scala dei Vigili del Fuoco, hanno raggiunto il balcone accertando che la tapparella di una porta-finestra era stata alzata e bloccata con dei fermi ricavati dalle mollette per stendere la biancheria, mentre l’infisso in ferro della porta-finestra presentava segni di scasso.

Da un successivo controllo è stato rinvenuto un grosso cacciavite di cui, poco prima, i ladri avevano tentato di disfarsi, mentre all’interno del balcone è stato trovato un martello. Gli arrestati sono stati accompagnati presso la locale Casa Circondariale in attesa del rito per direttissima previsto in data odierna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salgono sul balcone e tentano un furto in abitazione, arrestati due giovani

IlPescara è in caricamento