rotate-mobile
Cronaca

Tenta di pagare con banconote false: rintracciato e denunciato dal Reparto Prevenzione Crimine

Il giovane, che ha numerosi precedenti specifici oltre ad essere destinatario di misure di prevenzione emesse in altre province, si è visto anche emettere un foglio di via obbligatorio

Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, in collaborazione con la squadra volante di Isernia, hanno rintracciato un uomo che poco prima, all’interno di un esercizio commerciale della città molisana, aveva tentato di pagare la merce acquistata con banconote false.

Dopo aver ricevuto una segnalazione sul numero di emergenza 113, gli operatori della sala operativa della questura hanno immediatamente allertato i poliziotti che subito dopo, in piazza della Repubblica, hanno fermato un’auto guidata da un uomo che corrispondeva alla descrizione fornita. Si tratta di un ragazzo poco più che ventenne, che è stato accompagnato in questura per accertamenti, da cui si è riusciti a stabilire che era stato lui ad aver tentato di piazzare la banconota falsa.

Il giovane, che ha numerosi precedenti specifici oltre ad essere destinatario di misure di prevenzione emesse in altre province, non ha saputo fornire valide giustificazioni in merito alla sua presenza ad Isernia, non avendo lì legami affettivi né lavorativi. Di conseguenza è stato denunciato all’autorità giudiziaria per spendita di banconote false in concorso con altri in fase di identificazione. Nei suoi confronti, inoltre, è stato emesso un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per 3 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di pagare con banconote false: rintracciato e denunciato dal Reparto Prevenzione Crimine

IlPescara è in caricamento