rotate-mobile
Cronaca

Cerca per due volte di gettarsi nel fiume, la polizia lo salva da morte certa

Tragedia sfiorata nel giorno della vigilia di Natale: un pescarese di mezza età ha tentato il suicidio buttandosi dal ponte Capacchietti. Provvidenziale l'intervento di una volante che passava proprio in quel momento e, dopo averlo bloccato, lo ha portato in ospedale

Ha tentato per due volte di gettarsi nel fiume dal ponte Capacchietti, ma non ci è riuscito grazie al provvidenziale intervento della polizia che lo ha salvato praticamente da morte certa, data la temperatura gelida dell'acqua.

Protagonista dell'episodio è un pescarese di mezza età che ha cercato di farla finita nel giorno della vigilia di Natale. Una volante ieri pomeriggio è passata casualmente proprio nel momento in cui l'aspirante suicida stava per buttarsi di sotto, e lo ha fatto desistere. 

Tuttavia l'uomo ci ha riprovato poco dopo. A quel punto è stato bloccato dagli agenti e condotto in ospedale. Dietro questo gesto disperato ci sarebbero problemi famigliari

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca per due volte di gettarsi nel fiume, la polizia lo salva da morte certa

IlPescara è in caricamento