rotate-mobile
Cronaca

Temporali e grandinate nel pescarese. Polemiche per la Notte dello Shopping

Numerose chiamate al 115. E a Villa Celiera frana il terreno. Il tempo è migliorato in serata. Salva a metà la Notte Bianca dello Shopping: il concerto di Grazia Di Michele si è tenuto, ma le cover band non hanno suonato

Allagamenti, ieri, in diverse zone della provincia di Pescara in seguito ai violenti temporali che si sono verificati nel pomeriggio. Decine le segnalazioni al centralino del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Pescara, intervenuti sulla costa (dove pioveva a vento), ma soprattutto nelle aree interne dove sono entrate in azione quattro squadre.

Abbondanti piogge e grandinate hanno interessato in particolare l'area di Tocco da Casauria. Frane e smottamenti sono stati segnalati a Villa Celiera. La grande quantità d'acqua caduta in poco tempo ha provocato l'allagamento di scantinati, garage e negozi e danni alle colture.

Dalla tarda serata è iniziato un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche; oggi permarranno condizioni di instabilità, con possibili temporali pomeridiani a partire dalle zone interne, in estensione verso il settore orientale nella seconda metà della giornata.

Polemiche sulla Notte Bianca dello Shopping

Salva a metà la Notte Bianca dello Shopping che era prevista ieri sera nel centro di Pescara: il concerto di Grazia Di Michele in Piazza della Rinascita si è tenuto, così come quello di Mama Marjas e Don Ciccio in Piazza Muzii, ma le cover band non hanno suonato. La decisione di confermare gli eventi principali è arrivata intorno alle ore 19 dopo un pomeriggio di fitte riunioni e consultazioni. Ma non mancano le polemiche.

"Certo - scrive su FB l'assessore Giacomo Cuzzi - in una manifestazione che si chiama "Notte dello Shopping" non è il massimo vedere molti degli esercizi commerciali chiusi. E per questo mi scuso con tutti. Mi dispiace, nella riunione fatta questa mattina con i commercianti stessi, che si sono dimostrati molto disponibili nell'organizzazione, mi avevano chiesto di non rinviare la data. Così ho fatto, e anche se alla fine il tempo si è stabilizzato (come previsto) forse avrei dovuto ascoltare il mio istinto e rinviare a domani o alla prossima settimana. Valuteremo se confermare questo modello di manifestazioni, forse il senso è un po' venuto meno".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporali e grandinate nel pescarese. Polemiche per la Notte dello Shopping

IlPescara è in caricamento