menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Targa contraffatta e mazza da baseball in auto: denunciato dalla Polizia di Pescara

Un uomo di 35 anni residente a Francavilla è stato denunciato a piede libero dalla Polizia di Pescara, dopo essere stato sorpreso alla guida di un veicolo con targa contraffatta. All'interno sono state trovate alcune siringhe ed una grossa mazza da baseball. La vettura è stata sequestrata

Un uomo di 35 anni, residente a Francavilla al Mare, è stato denunciato a piede libero dalla Polizia di Pescara a seguito di un fermo avvenuto nel pomeriggio di ieri.

L'uomo era a bordo di una Peugeot 106 insieme ad altre due persone, quando è stato notato aggirarsi in modo sospetto nei pressi di piazza Grue dagli agenti, che lo hanno seguito e fermato per un controllo in via Marconi.

Entrambe le targhe della vettura sono risultate contraffatte con un pennarello, e nel bagagliaio dell'auto è stata rinvenuta una mazza da baseball di grosse dimensioni.

Inoltre, nell'auto erano presenti anche tre siringhe, ed gli uomini si sono giustificati affermando di essere tossicodipendenti.

La vettura, così come la mazza da baseball e le targhe, sono state sequestrate, mentre il conducente ed uno dei passeggeri sono stati denunciati e per loro è scattato il foglio di via dal territorio di Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento