rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Viale Regina Margherita

Taglio pini in via Regina Margherita, gli ambientalisti: "Uno scempio"

Protestano gli ambientalisti del Forum H20 Abruzzo per il taglio di una decina di pini lungo viale Regina Margherita da parte del Comune. Questa mattina ci sarà un sit in al Parco Florida

Annunciano battaglia gli ambientalisti del Forum H20 Abruzzo contro il taglio dei pini deciso dall'amministrazione comunale nell'ambito della riqualificazione della strada.

Da ieri infatti è scoppiata la polemica con l'inizio delle operazioni di rimozione degli alberi, classificati come potenzialmente pericolosi.

Questa mattina gli attivisti saranno al Parco Florida, per un sit in di protesta nei pressi del cantiere.

"Tagliati 6 pini dei 12 che il comune di Pescara ha deciso di eliminare per presunte ragioni di "sicurezza".  da sopralluogo possiamo testimoniare che per molti di questi le ragioni addotte non sembrano plausibili. Due anni fa ( giunta Mascia) un filare di alberi sanissimi è stato sacrificato per far posto ad una manciata di parcheggi in via De Cecco. Poco prima delle ultime elezioni, nella parte iniziale di  viale Bovio tagliarono 30 alberi ad alto fusto (dritti e sani)  in occasione della "riqualificazione" dei marciapiedi (lato mare e lato monte)." ha dichiarato Loredana Di Paola, aggiungendo che la procedura prevede che il parere dell'agronomo non sia vincolante e venga richiesto solo quando ormai la giunta ha approvato il progetto.

"Oggi in viale Bovio sono stati ripiantati dei piccoli alberelli che solo tra molte decine di anni potranno tornare ad assumere la loro (fondamentale per la città) funzione ecologica-ambientale, climatica e paesaggistica." ha concluso la Di Paola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio pini in via Regina Margherita, gli ambientalisti: "Uno scempio"

IlPescara è in caricamento