Cronaca

Taglio alberi, anche Sgarbi attacca il sindaco Alessandrini

Anche Vittorio Sgarbi se la prende con il primo cittadino per la decisione di tagliare gli alberi in città. "Il vero pericolo sono gli uomini, non gli alberi"

Nuova voce critica contro Alessandrini per la questione del taglio degli alberi. Anche Vittorio Sgarbi, dopo Erri De Luca ed Alessandro Gassman, attacca l'ammnistrazione comunale per la decisione riguardante il taglio di 121 alberi classificati come pericolosi.

Il noto critico d'arte ammonisce Alessandrini, consigliandogli di stare attento ai pericoli causati dagli uomini e non dalle piante: "Non si è mai visto un albero abbattere un uomo. Si sono sempre visti uomini abbattere alberi."

Sgarbi aggiunge anche di guardare con diffidenza alle relazioni dei tecnici, considerate inaffidabili come nel caso dei presunti falsi di Modigliani.

"Di scientifico c'è l'inattendibilità delle «relazioni scientifiche.Suggerirei al sindaco Alessandrini, di astenersi, Gi alberi non uccidono, gli uomini sì. Verifichi nel corso degli ultimi 50 anni quanti sono gli uomini uccisi da alberi e quanti gli uomini e gli alberi uccisi dagli uomini. Suggerisco: guardarsi dagli uomini, non dagli alberi. ".

Intanto nella vicenda è entrata in scena anche la Soprintendenza che ha convocato un tavolo tecnico per la mattinata di oggi.

sgarbi-3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio alberi, anche Sgarbi attacca il sindaco Alessandrini

IlPescara è in caricamento